Il Consiglio di Amministrazione di Fondimpresa nella seduta del 29 settembre 2021 ha deliberato la possibilità di convertire fino al 31 marzo 2022, per i piani presentati e/o finanziati entro il 31 dicembre 2021, le attività formative previste, nel rispetto delle disposizioni delle Linee Guida, in modalità di aula frontale, di coaching e di action learning in modalità videoconferenza. Si evidenzia che le azioni formative, in tutto o in parte, convertite in Teleformazione potranno concludersi in tale modalità anche nel periodo successivo al 31 marzo 2022 e comunque nell’ambito della durata massima del piano prevista, purché l’attività sia stata progettata ed inserita in piattaforma entro la data del 31 marzo 2022. Per il ricorso alla modalità Teleformazione ed alle relative disposizioni applicative si rimanda integralmente a quanto già stabilito con le delibere del Consiglio di Amministrazione, le determine del Direttore Generale ed ai chiarimenti pubblicati sul sito del Fondo.

Inoltre, con riferimento alla delibera del CdA del 11 febbraio 2021, nonché della precedente dell’11 novembre 2020, ha deliberato di limitare gli effetti della  proroga disposta  esclusivamente ai piani finanziati al 31 ottobre 2021 sugli Avvisi del Conto di Sistema su richiesta delle aziende/enti interessati, di un massimo di 30 giorni dei termini previsti per la costituzione dei Raggruppamenti Temporanei o Consorzi non ancora costituiti e per l’avvio delle attività formative e fino ad un massimo di 90 giorni dei termini per la conclusione delle attività del piano formativo, le attività di erogazione della formazione e di presentazione della rendicontazione finale; statuendo altresì che tale proroga possa essere richiesta solo nel caso in cui i termini previsti per la costituzione dei Raggruppamenti Temporanei/Consorzi non ancora costituiti ed il relativo avvio delle attività formative o la conclusione delle attività del piano o l’attività di erogazione della formazione o di presentazione della rendicontazione finale scadano entro la data del 31 dicembre 2021.