CONTRIBUTI AGGIUNTIVI

Gli Avvisi con contributo aggiuntivo sono uno strumento pensato per dare alle piccole e medie imprese maggiori possibilità di utilizzare le risorse accantonate sui rispettivi conti formazione. Poiché, infatti, le risorse accantonate sono proporzionali alla somma delle retribuzioni corrisposte al personale, per le imprese con pochi dipendenti può risultare più difficoltoso accumulare le somme necessarie al finanziamento della attività richieste dai propri fabbisogni formativi.

Per questo motivo l’azienda, per presentare un piano formativo, può integrare le risorse disponibili sul proprio Conto Formazione con un contributo aggiuntivo (fino ad un limite prefissato di volta in volta) e riuscire così a far fronte ai propri fabbisogni formativi.

La possibilità di usufruire del contributo aggiuntivo viene offerta mediante Avvisi pubblicati con cadenza periodica e dedicati ad un target preciso o ad una particolare tematica.

Con la pubblicazione dell' Avviso 3/2021 Fondimpresa ha stanziato 15 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle PMI aderenti di minori dimensioni, finalizzati allo sviluppo delle competenze. L’azienda potrà procedere all’attivazione del Piano formativo tramite la specifica funzionalità a partire dal 1 febbraio 2022; la presentazione delle domande sarà consentita dalle ore 9:00 del 1 marzo 2022 fino alle ore 13:00 del 20 maggio 2022.